Perchè scegliere il materasso matrimoniale: vantaggi del prodotto

Se stiamo arredando casa o cambiando arredamento, o decidiamo di vivere in coppia, una scelta importante è quella di acquistare la camera da letto ed il materasso. Matrimoniale o due singoli? Molti fattori incidono. Ultimamente, sono emersi alcuni vantaggi del materasso matrimoniale. Discutiamone insieme.

Vantaggi del materasso matrimoniale: la storia

I vecchi materassi di un tempo erano scomodi e pesanti da gestire. Molti di noi ancora li ricordano, senza alcuna nostalgia. Erano in lana, andavano aperti e pettinati. Oppure, si trovavano le vecchie granaglie. Bisognava girare questi materassi frequentemente sia da un lato all’altro, sia in senso testa piedi. Perciò spesso i due singoli erano preferiti, per una maggiore semplicità di manutenzione. Ma nella cultura italiana il materasso matrimoniale è diffuso e resistente. I vantaggi attuali del materasso matrimoniale sono legati anche al cambiamento tecnologico che si è verificato nel corso del tempo.

Culture diverse

Nei paesi del nord Europa e negli Stati Uniti moltissime coppie optano per i due materassi separati. Negli alberghi, anche in quelli italiani, troviamo spesso la camera matrimoniale con i due letti singoli. Talora, in fase di prenotazione, viene chiesta la preferenza del cliente. A volte, invece, la stanza matrimoniale ha i due letti gemelli tout-court. In Italia, nelle famiglie, resiste il materasso matrimoniale, sicuramente nelle coppie più anziane. Scegliere i due singoli ha un significato percepito come negativo, un po’ come smettere di indossare le fede nuziale. Ma spesso anche in quelle più giovani permane la preferenza per il materasso matrimoniale.

Importanza di un buon materasso

Riposare bene è un fattore essenziale per salute e benessere. Performances lavorative e fisiche, umore, sistema immunitario risentono direttamente di un riposo buono o cattivo. La scelta di un materasso matrimoniale deve ovviamente essere condivisa dalla coppia. Passiamo una buona parte delle ore della nostra vita dormendo. E’ stato calcolato che, pensando ad una vita media di 80 anni, ne trascorriamo circa un terzo dormendo. Il materasso è un fattore essenziale per un buon sonno. Deve sostenere adeguatamente il nostro corpo. Non deve essere troppo rigido, né lasciarci affondare. Molti dolori a collo e schiena solo proprio legati a posture scorrette durante il sonno. E se pensiamo che il materasso dure in media una decina d’anni, ci rendiamo conto ancora di più di quanto oculata deve essere la scelta.

Aspetti da valutare

Per tutto questo, dobbiamo tenere conto di parecchi elementi prima di scegliere il nostro materasso. Le corporature maschile e femminile sono diverse, come peso e forma. Un cliché diffuso definisce la forma fisica maschile una sorta di V, mentre quella femminile assomiglierebbe ad una pera. E’ una banalizzazione, ma non del tutto scorretta. Inoltre, teniamo conto della possibilità di gravidanza insita nel corpo femminile. Tutto ciò significa che il supporto di cui uomo e donna hanno bisogno può essere assai diverso. Nel tempo, inoltre, il nostro fisico cambia. Cambiano allora anche le relative esigenze di supporto.

Vantaggi del materasso matrimoniale: in quali casi

La scelta del materasso matrimoniale può essere la migliore in casi specifici. Innanzitutto, quando la coppia ha esigenze simili rispetto al supporto corporeo. Persone giovani, senza patologie particolari, con maggiore facilità nell’adattarsi ad abitudini nuove. E’ importante che entrambi condividano altresì le preferenze verso la tipologia di materasso: molle, lattice e così via. Dobbiamo abbinare correttamente il nostro materasso con la rete ed il tipo di letto. Certamente, pur non essendo il fattore principale, un materasso matrimoniale offre un’estetica più gradevole. Questo è valido a maggior ragione quando il materasso comincia ad essere un po’ usurato: la visione che offre è comunque omogenea. Anche se utilizziamo un letto con fascione unico, lenzuola, coperte e copriletto adeguati, il risultato finale è spesso assai diverso.

Vantaggi del materasso matrimoniale: i cambiamenti tecnologici

I materassi di un tempo trasmettevano inevitabilmente i movimenti di uno dei due partner all’altro. Se uno andava a letto presto, nove volte su dieci si svegliava all’arrivo dell’altro. Chi di notte si muoveva moltissimo, disturbava l’altro. I due singoli potavano essere una soluzione. I materassi di oggi sono più stabili e bilanciati, progettati in modo tale per evitare queste trasmissioni indesiderate. Perciò offrono un sonno tranquillo pur in presenza di abitudini diverse. Un altro aspetto positivo è che il materasso matrimoniale oggi è assai più leggero, quindi anche la manutenzione è decisamente più agevole.

Vantaggi del materasso matrimoniale: altri aspetti

Vi sono alcuni ulteriori aspetti relativi ai vantaggi di un materasso matrimoniale. I due materassi singoli causano inevitabilmente la percezione del fine bordo e dello spazio tra i due materassi. Succede anche se utilizziamo lenzuola matrimoniali, e se i due materassi sono perfettamente accostati. E’ una sensazione sgradevole, che contribuisce a disturbare il sonno. Un aspetto aggiuntivo da considerare, è la necessità dell’eventuale sostituzione del materasso. Quando è usurato e ci troviamo nella necessità di acquistarne uno nuovo, quello matrimoniale sarà sostituito in toto. Ciò consente un letto migliore e più bilanciato ad entrambi i membri della coppia.

L’aspetto ludico

Si tratta probabilmente dell’ultimo aspetto da considerare, ma vale la pena accennarne. E’ noto che i bambini devono assolutamente dormire nella culla o nel proprio lettino. Dobbiamo evitare di portarli nel lettone anche se piangono o fanno i capricci. Ma i piccoli adorano stare nel lettone, saltarci sopra e giocarci in libertà. Possiamo concederlo nei giorni di festa, o in qualche momento di gioco condiviso. Se il materasso è matrimoniale, evitare lo spazio interposto tra i due singoli è un fattore di sicurezza per loro.

I vantaggi del materasso matrimoniale derivano dalle tecnologie attuali di fabbricazione

Conclusioni

Infine, alcune indicazioni relative alla manutenzione del nostro materasso matrimoniale. Abbiamo visto che con quelli attuali vi è minore necessità di girarli. Seguiamo le indicazioni d’uso. Infatti, alcuni materassi hanno zone di supporto differenziate. Perciò, non dobbiamo girarli in senso testa piedi. Evitiamo di pulirli con il vapore, in quanto rischiamo di creare umidità nociva. La base deve ovviamente essere adeguata al tipo di materasso: informiamoci prima di acquistarlo. Ancor più, se il nostro letto è di quelli a contenitore. Inoltre, in questo caso, ricordiamoci di tenere il contenitore sollevato quando arieggiamo il letto e la stanza. E buon riposo!

Laura Daveggia è nata nel 1962 a Venezia, città in cui vive. Amante di musica classica, lettura e scrittura, ha pubblicato diversi articoli, sia online che cartacei, e due libri. Per breve periodo ha collaborato con Metropolitan Magazine e Fidelity House. Attualmente collabora con il blog “The Web Coffee” e con la rivista “Profilo Salute”.

Back to top
menu
Migliore Materasso Matrimoniale